Proverbi sul Natale - Moments

moments
Vai ai contenuti
Grazie della visita ^-^
grey line
Il proverbio viene definito spesso come la saggezza dei vecchi ed è senz’altro una saggezza che merita di essere tramandata ai giovani. A chi non è capitato di citarne qualcuno a conclusione di un discorso tanto per sottolineare quello che si è appena detto?
Molti proverbi sono andati persi nel tempo e qui voglio continuare a tenerli in vita.
~ MODI di DIRE ~


◆   Natale col sole, Pasqua col tizzone.


◆   A Natale via dal cuore, ogni lite, ogni rancore.


◆   A Natale, mezzo pane, a Pasqua mezzo vino.


◆   E' Natale, fammi la mancia che ti pare.


◆   Se a mezzanotte di Natale la luna è piena, gran siccità.


◆   Se il Natale è verde la Pasqua sarà bianca.


◆   Se metti un ceppo nel camino, Natale è vicino.


◆   Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi.


◆   Prima di Natale né freddo né fame, dopo Natale freddo e fame!


◆   Natale viene una sola volta l'anno.


◆   A Natale, grosso o piccino, su ogni tavola c'è un tacchino.


◆   A Natale il solicello, a Pasqua il focherello.


◆   Natale bagnato, botti vuote.


◆   La neve prima di Natale è madre, dopo è matrigna.


◆   Se Natale ha i moscerini, Pasqua ha i ghiacciolini.


◆   Coi soldi in tasca è sempre Natale e Pasqua.


◆   Per Santa Lucia e per Natale, il contadino ammazza il maiale.


◆   Se c'è neve per Natale, molto Sole a Carnevale.


◆   Panettone, più torrone, più capitone, più cenone, uguale a indigestione.


◆   Come il tempo è a S.Caterina, così sarà a S.Barbara ed a Natale.


◆   A Natale ognuno al suo focolare.


◆   A Natale la lepre, a Pasqua la quaglia.


◆   Da Natale in là, il freddo se ne va.


◆   Carnevale a casa d'altri, Pasqua a casa tua, Natale in corte.


◆   Prima di Natale il freddo non fa, dopo Natale il gelo è quà.


◆   Natale stizzone, Carnevale solleone.


◆   Freddo prima di Natale non lo paga alcun quattrino.


◆   Le pettole che non si fanno a Natale non si fanno nemmeno a Capodanno.


◆   Fino a Natale, né freddo, né fame, da Natale in avanti
tremano anche i muri che sono vuoti.


◆   Se lucciano le stelle la notte di Natale, semina ai monti e lascia star la valle.


◆   Se fa dolce il Natale, a Pasqua i tetti avranno il ghiaccio appeso in candeletti.


◆   Un mese prima di Natale, ed un mese dopo Natale è inverno naturale.


◆   Chi nasce la notte di Natale è fortunato, e protegge dalle disgrazie sette case vicine.


◆   Se piove nel giorno dell’Angelo, pioverà fino a Natale.


◆   Van tanti agnelli a Pasqua quanti buoi a Natale.


◆   Natale viene una volta l'anno, chi non ne profitta, tutto a suo danno.




- Telaio/cornice by: R-Oksana
I testi sono di proprietà dei rispettivi autori che ringrazio per l'opportunità che mi danno far conoscere gratuitamente a studenti ed agli utenti del web i loro testi per solo finalità illustrative didattiche.
Se vuoi lascia un commento nella Cbox, oppuse se preferisci un messaggio privato e-mail
Grazie della visita... ^_^
www.moments.altervista.org
grey line
✉  E-mail
❖  Banner
❤  Amici
©  Credits
☺  C-Box
☆  Awards
Torna ai contenuti